10/06

Degustazione di Birra – Beershop Venezia

“Gli ultimi baluardi delle birre di frumento con quel profilo sensoriale un po’ così della Germania settentrionale. Due importanti collegamenti a una tradizione durata fino a pochi decenni fa” – Jeff Alworth

Lanciatevi insieme ai proprietari del Beershop Venezia nel mondo delle Gose, la birra al sale da Lipsia e delle berliner weizen, birra al frumento ad alta fermentazione dal gusto acido e a bassa gradazione.

 

11/06

Live Music – Hosteria Bacanera

Nella Venezia nascosta, in un suggestivo campiello verde e tranquillo si trova l’Hostaria Bacanera, ristorante con banco per cicchetteria recentemente aperto.
Il giovane proprietario veneziano, Paolo Risica, formatosi nella celebre scuola di cucina fondata da Gualtiero Marchesi e con molteplici esperienze in importanti realtà di ristorazione, non vi farà cadere nell’horror vacui della ristorazione turistica a menù fisso.

Location del F-ACT Festival che ospiterà l’installazione di CUEVA Vision – Last Venetians Resort e ogni martedì sera l’appuntamento con live music.

Il #Pappataci: un crostino di pane nero con sarda marinata al sale e zucchero su burro di nocciole tostate e cipolla rossa caramellata.

 

12/06

Aperitivo con l’artista – Rosa Rossa

 

13/06

Aperitivo con l’artista – Nevodi

Nel cuore del quartiere di Castello in Via Garibaldi potete trovare un ristorante rifornito di carne, verdure e pesce in arrivo dal mercato di Rialto. Dietro al banco c’è Matteo Colauzzi insieme al padre.

“Un cicchetto xe queo che ti magni quando che ti incontri calchiduni per strada e ti va dentro in osteria a bever na roba” – Silvio dei Nevodi.

Location del F-ACT Festival che ospiterà per tutto il mese la mostra “Infinito Vivente” di Erica Zelante – nube – oltre al nostro #Pappataci: tortino di cous cous allo zafferano con capesante grigliate, salicornia fritta e coulis di pomodori ciliegino.

 

14/06

Secret Party! – Secret Location

 

15/06

Workshop Re-Cycle – Incubatore San Cosma e Damiano

Una iniziativa che ha l’obbiettivo di espletare il concept di valorizzazione del comportamento di un materiale proponendo possibili percorsi per trasportarlo in una nuova realtà. Il materiale preso in considerazione è la plastica, uno dei materiali più inquinanti del nostro pianeta che sta creando importanti problemi per l’inquinamento globale ma che vede nel consumatore finale, il cittadino, un potente driver per un suo utilizzo piu consapevole.

 

Il workshop verrà diviso in due parti: la prima basata sulla sensibilizzazione della cittadinanza al problema della plastica attraverso le attività dell’associazione Venice Calls e una seconda parte legata al possibile riutilizzo creativo di questo materiale attraverso le esperienze di V.E.R.-V e dell’artista Cosima Montavoci.

 

Chiudi il menu